Contattaci

E-mail: presidente@capimed.ro Telefono RO: 004 0737635601 Telefono IT: 00393484597924

Via Emerico Amari n.112, Palermo, Sicilia, Italia, Integistrre italiana : 97301750820, RAIFFAISEN BANK COMANESTI-ROMÂNIA

CONTO IN EURO: RO07RZBR0000060016864105 CONTO IN LEI: RO47RZBR0000060012811016

Modulo di login
Visitatori
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi:31

Statuto della Confederazione “C.A.P.I.M.E.D. Romania

I CAPITOLO

DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 1-La CONFEDERAZIONE”C.A.P.I.M.E.D Romania”, associazione no- profit, e` fondata sul la O.G n.26/2000 ai sensi dell’atto costitutivo dalla Confederazione Nazionale Artigiani Piccoli e Medi Imprenditori “C.A.P.I.M.E.D. Romania”, che conferisce personalita` giuridica tramite la Sentenza Giudiziaria del Tribunale di Moinesti n. 4476/260/2010 e nomina quale Rappresentante Legale alla signora:

- Andrei Carmen Luminita, cittadina romena-italiana, domiciliata a Comanesti,Bacau, Romania in Via. Aleea Parcului Bl.D11, Ap.14, in possesso della carta d’identita Serie XC n.854590, rilasciata dalla Polizia di Comanesti il 08.05.2012, C.N.P. 2670802133681, è residente in Via Don Pino Puglisi n. 38, Belmonte Mezzagno (PA), in posseso della Carta D'Identita' N.AT 0176486, C.F NDRCMN67M42Z129F,che, nella qualità di Fondatore e Presidente, ha costituito la Confederazione sopra indicata in conformita` della Sentenza Giudiziaria del Tribunale di Moinesti N.4476/260/2010 ha conferito personalita` giuridica alla “Confederazione C.A.P.I.M.E.D. in Romania.

Art.2- La CONFEDERAZIONE  “C.A.P.I.M.E.D. Romania e` persona giuridica di diritto privato, registrata nel REPERTUARIO della Camera dei Deputati , senza scopo di lucro e apartitica.

Art.3-Il fine della societa` e`:

Di lavorare nel campo sociale, senza fini di profitto, di conferire alle associazioni in genere assistenza e tutela. Essa stabilisce obiettivi comuni, al fine di allargare l’azione della Confederazione, nell’interesse delle associazioni in genere.

Art.4-La denominazione dell’associazione e` la ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D Romania”.

Art.5-La Sede Nazionale della ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D Romania” e` sita in Jud. Bacau, Ors. Bacau, Via. Pictor Aman nr..96, Romania.

(1) con le Sede Secondarie Operative , iscritta e registrata come associazione riconosciuta C.F. 97301750820 ,Sede Onorifica  a Roma in Piazza Apollodoro , (RO), col la Sede centrale Operativa in Via G. Zarbo n.8, a Palermo, (PA) Sicilia , e Sede Secondaria Operativa in Piazza Catena n. 14 a Asti, (AS), Piemonte che sarà nominata come C.N.R.I. (Confederazione Nazionale dei Rumeni in Italia ) in Italia .

(a) La sede dell’Associazione puo` essere cambiata solo su richiesta del Fondatore - Presidente, in base a una Sentenza Giudiziaria ho tramite un comunicato al Ministero della Giustizia Romania.

Art.6- La ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D Romania” e`costituita a tempo indeterminato.

Art.7-Il patrimonio sociale della Confederazione e` composto di un attivo patrimoniale, iniziale, in valore di 600 lei. L’intero patrimonio verra` rilevato e conservato in conformita` della legislazione rumena in materia,  sarà intestato alla Confederazione e verra` gestito e utilizzato esclusivamente per raggiungere i suoi obiettivi e solamente dal Presidente -Fondatore.

Art.8.-Al fine di raggiungere il fine della ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D Romania”, ai sensi dell’art.3 del presente statuto, la Confederazione ha i seguenti obiettivi e attivita` come promuovere la “C.A.P.I.M.E.D. Romania” .

Il cambiamento del fine e degli obiettivi della Confederazione e` modificabile solo dal fondatore e, nel caso che il fondatore non sia vivente, solo con l’adunanza del voto dei quattro quinti dal numero di membri del Consiglio direttivo.

In tutti i casi, il cambiamento del fine della Confederazione puo` aver luogo a condizione che sia stato realizzato interamente o in parte o nel caso che non possa essere piu`adempito.

Art.9- La ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D. Romania” puo` affiliarsi ad altre persone giuridiche no- profit del paese o all’estero, al fine di raggiungere il suo fine e i suoi obiettivi.

La ”CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania” puo` costituire succursali o filiali nel paese o all’estero, come strutture territoriali, in base alla decisione del Presidente Fondatore autenticata e comunicata al Assemblea Generale con la quale  e` assegnato un patrimonio se considera necessario.

Le succursali non hanno personalita` giuridica propria, funzionando come strutture della

”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D. Romania”.

La personalita` giuridica della filiale e` acquisita alle condizioni della legislazione vigente nel paese in cui ha sede la filiale fondata.

Le filiale a come Rappresentante Legale Sig. Andrei Carmen Luminita e' diretta da un Consiglio direttivo proprio, composto da almeno 3 membri.

La procedura di elezione del Consiglio direttivo delle filiali dell’Associazione e` determinata con la decisione autenticata dell’Assemblea Generale della  ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D. Romania”.

La filiale e le sede operative sono  un’entita` avente personalita` giuridica, potendo concludere in nome proprio atti giuridici d’amministrazione e conservazione, alle condizioni determinate dell’Assemblea Generale tramite il suo atto costitutivo e puo` concludere atti giuridici di disposizione, in nome e per conto dell’Associazione, solo sulla base di decisione preliminare del Consilio direttivo della ”CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania” e solo con l’accordo del Fondatore.

(7) La Confederazione puo` costituirsi filiali,sedi operative , come strutture territoriali, in base alla decisione autenticata del  Presidente Fondatore dell’Assemblea Generale, con la quale e` assegnato un patrimonio quando si considera necessario .

CAPITOLO II

I MEMBRI DELL’ASSOCIAZIONE

Art.10-I Membri della ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D. Romania” sono:

Il membro Fondatore - Onorario: La Sig.ra Andrei Carmen Luminita , Presidente della Confederazione e' Rappresentante Legale della C.N.S.I. nelle Sede in Italia, membro che ha costituito l’associazione e ha contribuito moralmente e materialmente alla sua fondazione e alla costituzione del patrimonio sociale;

I membri-associati:

I membri associati dopo la fondazione della ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D. Romania” che h'anno contribuito moralmente e professionalmente all’integrazione del patrimonio dell’associazione e che mediante la loro attivita` appoggiano l’associazione nel raggiungimento dei suoi obbiettivi, godendo dei diritti previsti dall’art.11 del presente Statuto.

Il Sig. Dott. Falsone Carmelo Primo Vicepresidente e Membro sostenitore e onorifico che aderisce e appoggia professionalmente la confederazione nel raggiungimento dei suoi obbiettivi.

Il Sig. Dott.Tanase Tasente membro onorifico e membro-sostenitore che aderisce e appoggia professionalmente l'associazione nel raggiungimento dei suoi obbiettivi. (senza diritto del voto)

Il avv.:  Ene Gheorghe Membro - sostenitore che aderisce al fine della "CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania" e appoggia legalmente e moralmente l'associazione nel suo raggiungimento dei suoi obbiettivi nominato come avvocato di fiducia nella legislazione in Romania .

Il avv.: Di Marco Maurizio Membo -sostenitore che aderisce al fine della " CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania" e appoggia legalmente nel raggiungimento dei suoi obbiettivi nominato come avvocato di fiducia nella legislazione in Italia per la filiale " C.N.R.I. ".

La Sig.ra Andrei Aurica : Membro - sostenitore che aderisce al fine della "Confederazione C.A.P.I.M.E.D. Romania"e appoggia moralmente l'associazione nel suo raggiungimento dei suoi obiettivi.

La Sig.ra Cristea Daniela : Membro - sostenitore che aderisce al fine della " Confederazione C.A.P.I.M.E.D. Romania " e appoggia moralmente l'associazione nel suo raggiungimento del suoi obiettivi .(senza diritto del voto)

Il Sig. Cristea Cristinel - Membro - sostenitore che aderisce al fine della " Confederazione C.A.P.I.M.E.D. Romania " e appoggia moralmente l'associazione nel suo raggiungimento dei suoi obiettivi .(diritto del voto nella Assemblea Regionale Piemonte )

Membri in adesione:

Il Sig. Nistor Lucian George - Membro in adesione (senza diritto del voto)

Il Sig.ra Cristea Daniela -Membro in adesione -e Esperto -Revisore Commercialista, Censore (senza diritto del voto)

Art.11-(1) I membri fondatori e i membri associati dell’Associazione hanno i seguenti diritti:

a) esprimere per il voto la loro opzione rispetto ai progetti di decisioni dell’Assemblea generale;

b) eleggere ed essere eletti nel Consiglio direttivo, se hanno abilita` e capacita` per le cariche per le quali candidano;

c) godere dei programmi iniziati dalla Confederazione;

d) partecipare ai programmi svolti dalla Confederazione;

e) godere dei servizi della Confederazione;

f) godere dei risultati dei programmi iniziati dalla Confederazione;

g) avere accesso agli spazi e alle dotazioni della Confederazione per l’organizzazione di alcune manifestazioni e attivita` scientifiche, culturali e sportive nei settori d’interesse della ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D. Romania”;

h) altri diritti previsti nei regolamenti della Confederazione.

(2) I membri sostenitori della Confederazione e i membri onorari godono dei diritti previsti all’art.11 commi c)-h) del presente Statuto.

(3) Gli obblighi dei membri dell’associazione sono i seguenti:

a) rispettare lo statuto, i regolamenti e le decisioni dell’Assemblea Generale e del Consiglio Direttivo dell’Associazione;

b) contribuire al raggiungimento del fine e degli obiettivi della Confederazione tramite appoggio finanziario, materiale, morale e attivita` volontarie nell’ambito dei programmi/progetti iniziati/svolti dalla ”CONFEDERAZIONE  C.A.P.I.M.E.D. Romania”;

c) adempire agli obblighi materiali e finanziari ai sensi dei loro impegni;

d) adempire agli altri obblighi previsti nei Regolamenti adotti dalla Confederazione.

(4) Nel caso che i membri dell’associazione commettano le seguenti violazioni:

a) la denigrazione dell’attivita` dell’associazione;

b) lo svolgimento di alcune attivita recanti pregiudizi di qualsiasi natura all’associazione;

c) l’impiego dell’associazione in azioni per le quali non e` stata autorizzata dagli organi direttivi;

d) l’impegno dell’associazione in attivita` politiche;

e) le trasgressioni dell’etica professionale e morale comprese nel Regolamento d’Organizzazione e Funzionamento dell’associazione;

f) la commisssione di alcuni fatti di carattere penale per i quali e` stato condannato tramite sentenza giudiziaria rimasta definitiva;

g) nel caso di  persone appartenenti alla direzione dell’associazione e della loro mancata partecipazione sistematica all’attivita` della struttura direttiva in cui sono state elette o l’impedimento con vari mezzi che queste svolgano efficientemente le loro attivita`.

Le sanzioni applicabili sono le  seguenti:

a) ammonimento;

b) ammonimento severo e ultimativo;

c) sospensione a tempo determinato dall’associazione o dalla carica  direttiva ai sensi dello Statuto dell’associazione;

d) esclusione dall’associazione.

Art.12 (1) La qualita` di membro cessa nelle seguenti situazioni:

a) in caso di ritiro, in base a una richiesta che dev’essere motivata, b) tramite esclusione nelle seguenti situazioni:

-in caso di una grave trasgressione dei previsti articoli statutari e delle decisioni degli organismi direttivi dell’associazione

-a seguito di una condanna, tramite sentenza giudiziaria rimasta definitiva, per

il compimento di alcuni fatti di carattere penale, incompatibili con la misura e i principi della federazione;

-in caso di mancato pagamento del contributo per un periodo di sei mesi.

b) L’esclusione e` fatta dal Comitato Direttivo dell’associazione tramite decisione.

(3) Contro la decisione puo` essere deposto ricorso entro 15 giorni dalla comunicazione.

Il ricorso e` sciolto dall’Assemblea Generale.

(4) Dalla data di registro della decisione e fino al suo scioglimento nell’Assemblea Generale, la qualita` di membro dell’Associazione e` sospesa.

CAPITOLO III

RISORSE PATRIMONIALI E SPESE DELL’ASSOCIAZIONE

Art.13-(1) Il patrimonio sociale iniziale della Confederazione e` composto da un attivo patrimoniale in valore di 600 lei ed e` formato dall’apporto capitale.

(2) Il patrimonio sociale iniziale della Confederazione e` completato dai redditi provenienti dai contributi dei membro-fondatore, i contributi e le tasse d’iscrizione dei membri-sostenitori, gli interessi e i dividendi risultati dal collocamento delle somme disponibili, alle condizioni legali, sponsorizzazioni, o legati a  redditi realizzati da attivita` economiche dirette, risorse conseguite dal proventi statali e/o dai proventi locali, non che` altri redditi in conformità e  previsti dalle leggi

(3) L’intero patrimonio verra` rilevato e conservato al membro fondatore in conformita` della legislazione romena in materia, a nome della Confederazione e verra` utilizzato esclusivamente per il raggiungimento del suo fine e dei suoi obiettivi solamente in dal suo Presidente - Fondatore.

CAPITOLO IV

GESTIONE E CONTROLLO DELL’ASSOCIAZIONE

Sezione I

Assemblea generale

Art.14-(1) L’assemblea generale e` l’organo direttivo composto di tutti i membri fondatori e dei membri associati.

(2) L’assemblea generale ha il compito di:

a) determinare la strategia e gli obiettivi generali dell’associazione;

b) approvare il preventivo redditizio e delle spese e il bilancio contabile;

c) eleggere e revocare i membri del Consiglio direttivo;

d) eleggere e revocare il censore;

e) costituire filiali;

f) modificare  l’Atto costitutivo e lo Statuto della ”CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania”;

g) sciogliere e liquidare l’associazione, non che` determinare la destinazione dei beni rimasti dopo la liquidazione;

h) qualsiasi altro incarico previsto dalle legge o dallo statuto;

Art.15-(1) L’assemblea generale condotta solamente dal Presidente Fondatore si riunisce almeno una volta all’anno e ha diritto di controllo permanente sul Consiglio direttivo e sul censore.

(2) L’assemblea Generale viene convocata almeno 15 giorni prima della data fissata per il suo svolgimento o, in caso d’urgenza, almeno 3 mesi dalla data del suo svolgimento, in quest’ultimo caso se:

a) e` assolutamente necessario modificare lo statuto;

b) ci sono dei casi di urgenza e pericolo dell’esistenza della stessa

c) su richiesta scritta di almeno ½ dei membri fondatori e dei membri associati.

(3) L’assemblea generale viene convoca dal Consiglio direttivo tramite una convocazione scritta, mettendo a disposizione dei partecipanti anche gli argomenti sottoposti al dibattimento.

(4) I partecipanti possono chiedere l’introduzione all’ordine del giorno tramite richiesta, formulate per inscritto e depositate almeno 10 giorni prima della data in cui ha luogo l’Assemblea generale.

Art.16-(1) All’ Assemblea generale partecipa:

a) il membro fondatore;

b) i membri-associati;

c) i membri onorifici, quali invitati, senza diritto di voto;

d) i membri-sostenitori, quali invitati, senza diritto di voto;

e) membri in adesione, altri invitati, senza diritto di voto;

f) il revisore-censore, senza diritto del voto;

(2) Nell’ambito dell’Assemblea generale ogni membro fondatore e membro-associato ha diritto a un voto a carattere deliberativo .

Art.17-I soci che in una certa questione sottoposta alla decisione dell’Assemblea generale sono interessati in persona o tramite i loro coniugi, ascendenti o discendenti, parenti in linea collaterale o i lori affini fino al quarto grado, non potranno partecipare alla delibera,e  neanche al voto. In caso contrario questi saranno responsabili, alle condizioni legali, per i danni recati alla Confederazione.

Art.18-Le elezioni per il Consiglio direttivo e del  censore hanno luogo una volta a quattro anni, eccetti i casi di ritiro o revoca,  esse  possono essere organizzate all’Assemblea generale successiva.

Art.19-(1) L’assemblea generale puo` aver luogo a condizione che sia presente almeno una meta` piu`uno,  con la presenza del suo membro fondatore, membri onorifici e dei membri-associati.

(2) Qualora non sia adempito il quorum previsto al comma (1), l’Assemblea generale viene riconvocata, decorsi 15 giorni e puo` aver luogo qualunque sia il numero dei soci presenti.

(3) Il modo di svolgimento, dei punti all’ordine del giorno e le decisioni prese, dall’Assemblea generale sono registrati nel verbale stesso.

(4) I soci assenti prendono conoscenza dei dibattimenti dal verbale trovato alla segreteria dell’Associazione.

Art.20-(1) L’assemblea generale e` diretta dal Presidente dell’Associazione o, in sua assenza, dal suo supplente tramite il Primo Vicepresidente solo se il Presidente-Fondatore l'ho consente .

(2) Le decisioni dell’Assemblea generale sono prese con la maggioranza dei membri fondatori e dei membri-associati presenti, anche  le decisioni aventi per oggetto lo scioglimento dell’associazione o il cambiamento del suo fine.

Art.21-Le decisioni dell’Assemblea generale che non sono in conformita` alla legge, dell’atto costitutivo o dello statuto dell’Associazione possono essere impugnate ai sensi delle disposizioni di legge vigenti per  ognuno dei soci che non sono stati presenti o che hanno votato contro e hanno chiesto l’inserimento di un punto all’ordine del giorno, entro 15 giorni dalla data della seduta sarà notificata la decisione del punto richiesto decisa dall’assemblea

Sezione II

Consiglio direttivo

Art.22-(1) Il consiglio direttivo dell’Associazione assicura la messa in esecuzione delle decisioni dell’Assemblea generale.

(2) Il consiglio direttivo della ”CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania” e` composto da 5 persone,il censore senza diritto del voto,il Direttore Regionale con diritto del voto solo quando L'Assemblea generale e nella sua regione , il Segretario Generale del Consiglio non essendo ancora nominato come il suo membro, come segue:

a) Presidente-Fondatore: Andrei Carmen Luminita

b) Primo VicePresidente: Dott.  Falsone Carmelo

c) Membro Associato : Avv. Ene Gheorghe

d) Menbbro Associato : Imprenditore Andrei Aurica

e) Membro Associato : Avv. Di Marco Maurizio

Art.23-(1) I membri del Consiglio direttivo sono eletti con voto segreto dalla’Assemblea generale, a maggioranza di metta` più` uno dal voto dei membri fondatori, membri onorifici e dei membri-associati presenti all’Assemblea generale, per un mandato di 4 anni.

(2) Ai sensi della decisione dell’Assemblea generale, i membri iniziali del Consiglio direttivo sono sostituibili.

(3) Nel caso che un membro designato abbandoni il Consiglio direttivo, esso verra` sostituito con uno dei membri fondatori o un terzo, ai sensi della decisione dell’Assemblea generale, con l’adunanza del voto di una meta` piu` uno del numero dei membri con diritto di voto presenti.

(4) Nel caso del ritiro di uno dei membri disegnati nel Consiglio direttivo, questo e` tenuto a notificare per iscritto la sua indisponibilità, previo preavviso di 90 giorni calendaristici, le sue dimissioni sono efficaci alla data del ricevimento delle stesse.

(5) Per ragioni fondate, l’Assemblea generale, con l’adunanza del voto di una meta` piu` uno del numero dei membri con diritto di voto dei presenti, puo` decidere l’esclusione dei membri dell’associazione o la revoca dei membri del Consiglio direttivo della

”CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania”.

(6) Le cariche rimaste libere saranno ricoperte tramite la decisione dell’Assemblea generale, con l’adunanza e dal voto di una meta` piu` uno del numero dei membri con diritto di voto presenti.

(7) Il completamento delle cariche rimaste libere e` fatto entro 30 giorni dall’assemblea alla prima seduta utile

Art.24-Nell’esercizio della sua competenza il Consiglio direttivo ha il compito di:

a) presentare all’Assemblea generale il rapporto d’attivita` per il periodo precedente, l’esecuzione del preventivo redditizio e delle spese, il bilancio contabile, il progetto del preventivo redditizio e delle spese, il progetto dei programmi della Confederazione;

b) concludere atti giuridici in nome e per conto dell’associazione;

c) approvare l’organigramma e la strategia di personale dell’Associazione;

d) elaborare il regolamento interno di funzionamento e organizzazione dell’Associazione;

e) compiere tutt’altro incarico previsto dalla legge o dallo statuto.

Art.25-I membri del Consiglio direttivo che in uno dei punti all’ordine del giorno  sottoposto alla decisione, sono interessati in persona o tramite i loro coniugi, ascendenti o discendenti,o parenti in linea collaterale o i lori affini fino al quarto grado compreso, non potranno partecipare alla delibera, e neanche` al voto. In caso contrario questi saranno responsabili, alle condizioni legali, per i danni recati alla Confederazione..

Art.26- Le decisioni che non sono in conformita` alla legge, all’atto costitutivo o allo statuto della Confederazione possono essere impugnate dai soci o da qualunque dei membri del Consiglio direttivo che non sono stati presenti o che hanno votato contro e hanno chiesto che questo sia inserito nel verbale di seduta, ai sensi delle disposizioni legali vigenti.

Art.27-Il Consiglio direttivo puo` conferire procura a una o piu` persone con cariche esecutive, incluse persone che non hanno la qualita` di fondatore/socio o non appartengono all’associazione per concludere atti giuridici in nome e per conto della

Confederazione o tutt’altro incarico previsto dalla legge o dallo statuto.

Art.28-(1) Il Consiglio direttivo si riunisce una volta al mese od ogni volta che le necessita` dell’Associazione lo richiedano

(2) La convocazione del Consiglio direttivo viene fatta dal presidente e, in sua assenza,ma con il suo consenso, dal suo supplente, almeno 10 giorni prima della data fissata.

(3) Il Consiglio direttivo delibera validamente in presenza di 2/3 del numero dei suoi membri e prende decisioni con una meta` piu` uno dei voti.

Art.29-Le delibere e le decisioni del Consiglio direttivo sono registrate in verbali conclusi in occasione di ogni seduta.

Per raggiungere il suo fine e i suoi obiettivi la ”CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania”.

puo` avere servizi specializzati la modalita` di funzionamento e organigramma dei quali sono fissati dal Consiglio direttivo che assumera` personale con contratto.

Sezione III

CONTROLLO FINANZIARIO

Art.30-Il controllo finanziario e patrimoniale dell’associazione e` assicurato solamente  dal Presidente Fondatore e solo lui deciderà se nominare  un revisore-censore, secondo caso.

Art.31-L’assemblea Generale rispetta le regole generali d’organizzazione del controllo finanziario interno dell’Associazione.

CAPITOLO V

REDDITI E SPESE DELL’ASSOCIAZIONE

Art.32- I redditi dell’Associazione provengono da:

a) i contributi  in denaro dei membri fondatori e delle altre categorie di membri;

b) gli interessi e i dividendi risultati dal collocamento delle somme disponibili, alle condizioni legali;

c) i dividendi delle societa` commerciali fondate dall’associazione;

d) i redditi realizzati da attivita` economiche dirette, comprese le attivita` d’organizzazione di alcune fiere, mostre e/o altre manifestazioni;

e) donazioni, sponsorizzazioni, iscrizioni o legati;

f) risorse ottenute dal preventivo dello stato e/o dai preventivi locali;

g) altri redditi previsti dalla legge;

Art.33-(1) La Confederazione puo` fondare societa` commerciali e i dividendi, se non investiti di nuovo in queste societa`, saranno utilizzati per raggiungere il fine della Confederazione.

(2) La Confederazione puo` svolgere qualsiasi altra attivita` economica diretta, se queste hanno carattere accessorio e sono strettamente connesse al suo principale fine.

Art.34-(1) Le principali spese della Confederazione sono:

a) spese per lo svolgimento dei programmi e degli obiettivi della Confederazione;

b) stipendi e supplementi agli stipendi;

c) indennita`, premi e compensi;

d) acquisto di materiale da ufficio, stampati, apparecchiatura medica e altri beni e servizi necessari al raggiungimento del fine dell’associazione;

e) affitti, interessi, tasse, commissioni bancarie;

f) borse, alloggio, vito, trasporto;

g) utilita`: energia elettrica, termica, gas naturali, acqua, ecc.;

h) altre spese.

(2) Le spese sono fatte ai sensi dei previsti del preventivo delle spese ed e` approvato solo dal Presidente della Confederazione.

(3) Gli stipendi, le indennita` e altri diritti pecuniari del personale sono determinati nei limiti dello statuto di cariche e del preventivo dei redditi e delle spese.

(4) Solo il Presidente puo` disporre il pagamento di premi, gratificazioni e simili dalle disponibilita` esistenti.

Art.35-L’esercizio economico-finanziario comincia l’1 gennaio e finisce il 31 dicembre di ogni anno.

CAPITOLO VI

SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE

Art.36-La ”CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D Romania” sara` sciolta:

I. Di diritto tramite: il raggiungimento o, secondo caso, l’impossibilita` di raggiungere

il fine per il quale e` stata costruita, se entro 3 mesi dalla costatazione di un tale fatto non e` cambiato questo fine.

II. Mediante sentenza giudiziaria, solo su richiesta del Fondatore, nel caso che:

a) il fine o l’attivita` della Confederazione sia diventata illicita o contraria all’ordine pubblico;

b) nella realizzazione del fine siano usati mezzi illiciti o contrari all’ordine pubblico;

c) abbia un altro fine che quello per il quale e` stata costituita.

d) sia diventata insolvibile;

e)  non siano piu` ottenute le autorizzazioni necessarie, ai sensi della legge.

III. Tramite la decisione dell’Assemblea generale.

IV. In altre situazioni previste dalla legge.

Art.37-In caso di scioglimento della Confederazione i liquidatori sono nominati  dall’istanza giudiziaria o dall’Assemblea generale, secondo caso.

-Sempre con la nomina dei liquidatori, il mandato del Consiglio direttivo cessa.

I liquidatori quando ricoprono la carica eseguono l’inventario e fanno un bilancio che constati la situazione esatta dell’attivo e del passivo.

-Essi sono tenuti a ricevere e a conservare i registri e tutt’altro atto della Federazione e a tenere un registro con tutte le operazioni relative alla liquidazione, in ordine cronologico.

-I liquidatori adempiscono il loro mandato sotto il controllo del fondatore.

Art.38-I liquidatori sono tenuti a continuare le operazioni giuridiche in corso, a riscuotere i crediti, pagare i creditori e, qualora i contanti non siano sufficienti, questi devono trasformare anche l’attivo restante in denaro, procedendo alla vendita all’asta pubblica dei beni mobili e immobili.

-I liquidatori possono fare solo quelle nuove operazioni, necessarie per finalizzare quelle gia` in corso di svolgimento.

Art.39-(1) In caso di scioglimento dell’Associazione, i beni rimasti a seguito della liquidazione non possono essere trasmessi a persone fisiche.

(2) Questi beni possono essere trasmessi a persone giuridiche di diritto privato o di diritto pubblico, avendo lo stesso fine o simile.

(3) Se entro 6 mesi dalla fine della liquidazione, i liquidatori non sono riuscito a trasmettere i beni, alle condizioni del comma (2), essi sono conferiti dall’istanza competente a una persona giuridica avendo lo stesso fine o simile.

(4) La data di trasmissione dei beni e` quella d’elaborazione del verbale di consegna-ricezione, se con questo non sia determinata una data ulteriore.

Art.40-I liquidatori concludono le operazioni e riconsegnano a quelli aventi causa il conto della gestione solo dopo la scadenza del termine di 6 mesi dalla pubblicazione dello scioglimento della Confederazione.

Art.41-I liquidatori sono tenuti entro due mesi dopo la fine della liquidazione, a deporre il bilancio, il libro giornale e una memoria, a dichiarare le operazioni di liquidazione al Registro delle associazioni e delle fondazioni del tribunale nella circoscrizione territoriale del quale ha sede la Confederazione e a compiere tutte le procedure di pubblicazione e cancellazione da questo registro.

Art.42-Se entro 30 giorni non lavorativi dal deposito del bilancioo non e` registrato nessun appello, il bilancio e` opinato definitivamente approvato e i liquidatori, con l’accordo del tribunale riconsegneranno a quelli aventi causa  i beni e le somme rimasti

dopo la liquidazione, insieme a tutti i libri e gli atti della Confederazione e della liquidazione, ulteriormante essendo presi per esonerati.

Art.43-(1) L’associazione cessa alla data di cancellazione dal Registro delle Confederazioni e delle fondazioni.

(2) La cancellazione viene fatta in base a una Sentenza Giudiziaria rilasciata ai liquidatori da un Tribunale, sentenza con la quale e` attestato l’esonero  dagli obblighi assunti.

CAPITOLO VII

DISPOSIZIONI FINALI

Art.44-I previsti del presente statuto sono integrati dalle disposizioni legali.

Art.45-Steso ed registrato

Art.46- Entro 6 mesi ogni modifica viene comunicata al Ministero della Giustizia

Bacau, li` 25 .08.2017.

“CONFEDERAZIONE C.A.P.I.M.E.D. Romania"

Il Fondatore Onorifico,

Presidente Fondatore  e Rappresentante Legale in Italia :

Dott.ssa Andrei Carmen Luminita

Primo Vicepresidente Dott. Falsone Carmelo

Avv. Ene Gheorghe , Membro- sostenitore

Avv. Di Marco Maurizio  , Membro sostenitore

Imprenditore Sig.ra Andrei Aurica , Membro-sostenitore